• Corp Network
 

Un viaggio per cangiari...

Un viaggio per cangiari...

CANGIARI ha presentato la sua nuova Collezione Primavera/Estate 2012 a Palazzo Reale, a Milano, all'interno della fashion week. La metafora ispiratrice dell'evento è stata il viaggio. Un viaggio esistenziale e sociale che la donna Cangiari fa nel suo Mediterraneo, attraversando il quale riscopre le proprie radici, si nutre di consapevolezza e si lancia verso il cambiamento della società.

La cantautrice Susanna Parigi ha disegnato con la sua esibizione la colonna sonora dell'evento, con la sua musica femminile ma profondamente coerente con l'impegno sociale del brand.

La collezione rappresenta un altro importante passo avanti per CANGIARI. Nasce da un lungo lavoro di ricerca sui tessuti. CANGIARI è nota per i suoi tessuti al telaio manuale calabrese, le cui texture attingono alla grande tradizione grecanica e bizantina. I filati utilizzati sono rigorosamente biologici. Uniche le preziose varianti limited edition di capi contenenti inserti di seta prodotta artigianalmente in Calabria senza l'uccisione del baco, o di tessuto di ginestra d'Aspromonte cardata, filata e tessuta rigorosamente a mano.
I colori predominanti sono gli stessi di un Sud seducente e naturale: il rosso dell'alba jonica, il blu del cielo incontaminato, l'avorio di una terra generosa e calda allo stesso tempo.

La collezione disegna una femminilità raffinata e dolce allo stesso tempo, dove i volumi descrivono sinuosità leggere. Ogni capo è stato costruito minuziosamente attraverso una pazienza sartoriale che affonda le sue radici nella tradizione calabrese: punti, fili, cuciture, tagli ricercano forme originali e curate.
Reminiscenze e fotogrammi di nostalgie si attualizzano in una collezione dal sapore mediterraneo.

La donna CANGIARI abita, infatti, il mediterraneo, è una donna consapevole, che amplia il concetto di bellezza a valori intangibili quali la dignità umana, l'equità socio-economica, il rispetto per l'ambiente, la partecipazione e la nonviolenza. Conosce non solo il proprio mondo interiore ma anche l'ambiente e il territorio che la circonda e lo rispetta prediligendo materiali naturali e biologici.

Altre news

29 Nov 2021
Le novita' del tour operator di turismo responsabile 'I Viaggi del GOEL': controllo della qualita' dell’aria e Biosafety Trust Certification
Viaggiare sicuri, soggiornare in ambienti salubri, prevenire il rischio infezioni: il tour operator “Turismo Responsabile” di GOEL – Gruppo Cooperativo è tra i primi in Italia a ricevere la “Biosafety Trust Certification”. L’applicazione del sistema di gestione e prevenzione delle infezioni certificato da RINA si aggiunge e si integra all’innovativ...
19 Nov 2021
eco-Ostello LOCRIDE selezionato da Fondazione Italia Sociale tra i primi dieci luoghi d'Italia piu' belli, attivi e inclusivi
eco-Ostello LOCRIDE, il bene confiscato gestito da GOEL – Gruppo Cooperativo, è tra i primi 10 luoghi selezionati nell'ambito dell’iniziativa CIVIC PLACES, la prima campagna nazionale per la scoperta e la valorizzazione dei luoghi civici in Italia promossa da Fondazione Italia Sociale insieme a SEC Newgate, Touring Club Italiano e SkyTG24. Tra gli...
12 Ott 2021
Diciamo NO a 21 Servizi Sanitari Regionali Differenziati! GOEL tra i primi firmatari della petizione
GOEL - Gruppo Cooperativo insieme a Comunità Progetto Sud è tra i primi firmatari della petizione lanciata da Comunità Competente. Di seguito il testo: "La Pandemia da Covid 19 ha decisamente dimostrato, nella sua drammaticità, che è fondamentale una governance unitaria del Servizio Sanitario Nazio...
18 Set 2021
Arriva eco-Ostello LOCRIDE, modello di sostenibilita' sociale e ambientale
Da struttura confiscata alla ‘ndrangheta a modello di sostenibilità ambientale e sociale: è stato presentato oggi l’eco-Ostello LOCRIDE, il bene confiscato gestito da GOEL – Gruppo Cooperativo, ulteriormente rinnovato grazie ad un progetto sostenuto da Fondazione Con Il Sud e Fondazione Peppino Vismara. L’eco-Ostello, a Locri, a 1600 metri dal mare...
07 Set 2021
Ciao Silvia...
Ieri ci ha lasciati Silvia, lavoratrice della comunità di GOEL nel laboratorio dove nascono i capi CANGIARI. La terremo nel cuore come una forza discreta e gentile, che col sorriso ha saputo sfidare la vita lasciando un grande esempio a tutti noi. Grazie Silvia... La comunità di GOEL – Gruppo Cooperativo
12 Ago 2021
Brucia l'Aspromonte e la Calabria ma dobbiamo reagire!
Come GOEL – Gruppo Cooperativo e Comunità Progetto Sud esprimiamo indignazione, rabbia e sconcerto per i roghi che stanno incenerendo l’Aspromonte e i boschi della Calabria! Questi sono atti vili e privi di alcun senso. La stima in Italia è che almeno il 70% degli incendi sia di origine dolosa. I roghi assurdi e fuori misura di questi giorni hanno...