• Corp Network
 

L'ASPI "Padre Monti" di Polistena torna in campo!

L'ASPI

"Gioco perché credo": questo è lo slogan con cui L'ASPI Padre Monti sceglie di tornare in campo, sabato 1 febbraio 2014 alle ore 14,30 allo stadio comunale di Polistena, dopo le recenti vicissitudini che avevano spinto l'associazione sportiva a ritirarsi dal Campionato Regionale Allievi FGIC. Il Gruppo Cooperativo GOEL sostiene le scelte dell'ASPI "Padre Monti", di seguito eplicitate in quest'ultimo comunicato stampa diramato per l'occasione, a firma del presidente, Fratel Stefano Caria, il quale presiede anche la cooperativa I.D.E.A., socia di GOEL e membro del C.D.A.:

"Il nostro senso di responsabilità ci aveva spinti a ritirare la squadra dal campionato. Dopo esserci confrontati con le massime istituzioni, per responsabilità facciamo un passo indietro, rientrando nella gara. Il senso civico non è riducibile al prevalere di una posizione sull'altra, piuttosto è cercare insieme il bene comune. La nostra è un'associazione educativa, finalizzata a liberare da tutto ciò che non promuove la persona, e la società che ci circonda, da comportamenti contrari alla dignità dell'uomo e alla giustizia. Sentiamo di aver agito per questo obiettivo, prima denunciando, poi rinunciando a soluzioni unilaterali.

Essere stati convocati in prefettura da S.E. il Prefetto, dottor Sammartino e aver partecipato a due incontri - il primo il 20/01/2014 e il secondo il 22/01/2014 - con i Procuratori Creazzo e Cafiero De Raho, il Questore Longo, il Sostituto Procuratore Dolce, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Falfieri e il Comandante provinciale della Guardia di Finanza Barbera, è stato per noi un incoraggiamento fondamentale per una responsabile riflessione.

Pertanto, accogliendo l’invito a rientrare nel campionato ed essere agenti di cambiamento dall’interno, abbiamo chiesto e ottenuto di poter essere ammessi a riprendere il corso delle gare. In realtà la FIGC non ha emesso provvedimenti che comunicassero il nostro ritiro, pertanto la procedura è risultata più semplice. Vogliamo condividere con la società civile la gioia e l'emozione di avere avuto tanta solidarietà e manifestazioni di affetto.

Dalle incomprensioni avvenute a vari livelli sono sorti chiarimenti e iniziative che fanno ben sperare. La stessa FIGC in data 21/01/2014 ha proceduto ad avviare un iter presso la Procura Federale inviando i documenti riferiti alla nostra posizione. Vogliamo soprattutto ringraziare S.E. Il Signor Prefetto, dottor Sammartino, per la sua tempestiva convocazione e per il modo sensibile e delicato, ma forte e deciso allo stesso tempo, con cui ci ha incoraggiati a riprendere il campionato. Anche il Vescovo Milito si è reso subito disponibile al confronto per delineare i passi da compiere.

Ringraziamo le istituzioni e le associazioni che da subito ci hanno manifestato la loro vicinanza e chiunque ci abbia sostenuto e incoraggiato in questo cammino. È soprattutto con chi, per vari motivi, non ha dimostrato la sua vicinanza che ci sentiamo di condividere le nostre convinzioni, quelle che da anni ci vedono protagonisti nella promozione del territorio attraverso lo sport e nella ricerca continua di verità e giustizia. Vorremmo avere anche loro come compagni di viaggio.

Tutto ciò verrà concretamente espresso in occasione della prima gara utile (prevista per sabato 1 febbraio alle 15 presso il Campo di Polistena in via Fausto Gullo) con lo slogan “Gioco perché credo”, a cui assisteranno, tra gli altri, il Signor Prefetto, insieme ai Procuratori Giuseppe Creazzo e Federico Cafiero De Raho, il Sostituto Procuratore Salvatore Dolce, il Questore di Reggio Calabria Guido Longo, il Comandante Provinciale dei Carabinieri col. Lorenzo Falfieri, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza col. Alessandro Barbera e Don Giovanni Gentile responsabile ufficio Diocesano per lo sport e il tempo libero".

                                                                                                                                                                                                                                                                                                               

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        Fratel Stefano Caria

Presidente ASPI "Padre Monti" di Polistena * Presidente Cooperativa I.D.E.A

 

                                                                                                                                                                                                                                                                           

Altre news

12 Ott 2021
Diciamo NO a 21 Servizi Sanitari Regionali Differenziati! GOEL tra i primi firmatari della petizione
GOEL - Gruppo Cooperativo insieme a Comunità Progetto Sud è tra i primi firmatari della petizione lanciata da Comunità Competente. Di seguito il testo: "La Pandemia da Covid 19 ha decisamente dimostrato, nella sua drammaticità, che è fondamentale una governance unitaria del Servizio Sanitario Nazio...
18 Set 2021
Arriva eco-Ostello LOCRIDE, modello di sostenibilita' sociale e ambientale
Da struttura confiscata alla ‘ndrangheta a modello di sostenibilità ambientale e sociale: è stato presentato oggi l’eco-Ostello LOCRIDE, il bene confiscato gestito da GOEL – Gruppo Cooperativo, ulteriormente rinnovato grazie ad un progetto sostenuto da Fondazione Con Il Sud e Fondazione Peppino Vismara. L’eco-Ostello, a Locri, a 1600 metri dal mare...
07 Set 2021
Ciao Silvia...
Ieri ci ha lasciati Silvia, lavoratrice della comunità di GOEL nel laboratorio dove nascono i capi CANGIARI. La terremo nel cuore come una forza discreta e gentile, che col sorriso ha saputo sfidare la vita lasciando un grande esempio a tutti noi. Grazie Silvia... La comunità di GOEL – Gruppo Cooperativo
12 Ago 2021
Brucia l'Aspromonte e la Calabria ma dobbiamo reagire!
Come GOEL – Gruppo Cooperativo e Comunità Progetto Sud esprimiamo indignazione, rabbia e sconcerto per i roghi che stanno incenerendo l’Aspromonte e i boschi della Calabria! Questi sono atti vili e privi di alcun senso. La stima in Italia è che almeno il 70% degli incendi sia di origine dolosa. I roghi assurdi e fuori misura di questi giorni hanno...
18 Lug 2021
Competenza e cooperazione per il futuro della Calabria
Superare la paura di essere soli e correre il rischio di fare bene insieme: la presentazione di A Sud del Sud, il libro del giornalista Giuseppe Smorto ieri a Lamezia Terme, è stata l’occasione per riflettere sul presente e il futuro della Calabria. L’autore, già vicedirettore de La Repubblica, ha...
09 Lug 2021
'A Sud del Sud': CPS e GOEL presentano il nuovo libro di Giuseppe Smorto
Comunità Progetto Sud e GOEL - Gruppo Cooperativo sono tra le esperienze "resistenti" raccontate in "A Sud del Sud. Viaggio dentro la Calabria tra i diavoli e i resistenti", libro di Giuseppe Smorto, edito da Zolfo. "A Sud del Sud ci sono molte vite di impegno, attenzione, coraggio. Sono storie di rinascita, di nuo...