• Corp Network
 

Laboratorio Civico di Giornalismo

Il progetto I giovani della Locride prosegue con il Laboratorio civico di giornalismo, percorso di formazione rivolto a ragazzi fra i tredici e i diciotto anni, con l'intento di offrire loro occasioni per conoscere meglio il proprio territorio e maturare scelte di impegno civico attraverso la pratica giornalistica.
Proseguono i lavori del progetto I giovani della Locride - promosso dal consorzio Evoluzione per lo sviluppo del Basso Jonio reggino e attuato dal Cnos-Fap della Calabria, dal Consorzio Sociale Goel e dalla Cooperativa Camelot di Reggio Calabria - che si sta svolgendo in questi giorni nel comune di Bianco, con il laboratorio denominato Laboratorio civico di giornalismo.
 
Il laboratorio è un percorso di formazione che coinvolge una ventina di ragazzi fra i tredici e i diciotto anni del comprensorio del Basso Jonio reggino, con l'intento di offrire loro occasioni per conoscere meglio il proprio territorio e maturare scelte di impegno civico attraverso gli strumenti di osservazione che la pratica giornalistica offre.

Con la partecipazione alla conferenza stampa settimanale della Reggina Calcio sono entrate nel vivo le attività formative del Laboratorio civico di giornalismo. Grazie alla disponibilità della Società e del suo addetto stampa dott. Massimo Bandiera i giovani allievi del corso hanno vissuto con molto entusiasmo un'esperienza diretta di lavoro giornalistico. Dopo essersi preparati sotto la guida dei docenti e dei giornalisti impegnati nel corso, i ragazzi hanno preso parte attivamente all'incontro dei giocatori con la stampa, ponendo le domande che avevano preparato e hanno assistito alla successiva sessione di allenamento.

E' la cooperativa "Camelot" che si occupa in maniera particolare del Laboratorio di giornalismo. "Abbiamo voluto puntare molto su una articolazione del percorso che fosse in grado di coinvolgere i ragazzi, farli sentire protagonisti e rafforzare in loro il senso di appartenenza al proprio territorio - spiega Monica Tripodi, presidente della cooperativa -. Incontrando i giovani nei loro luoghi di aggregazione per proporre loro il percorso abbiamo avvertito il loro interesse e la disponibilità delle famiglie a comprendere il taglio dell'iniziativa".

Per i partecipanti al laboratorio, che ha preso avvio all'inizio di marzo, è previsto un calendario di incontri e di esperienze molto ricco e variegato. Nei locali del comune di Bianco che ospitano la redazione si parlerà di ambiente, territorio e tradizioni, spettacolo, new media, immigrazione, lavoro e diritti dei cittadini, ma con modalità che prevedono una partecipazione attiva in prima persona dei ragazzi. "Per ognuno dei moduli previsti dal corso - chiarisce Beatrice Armeni, coordinatrice generale del progetto per conto del Cnos-Fap - c'è un momento di prima sensibilizzazione e informazione a cura di docenti esperti nella tematica specifica. Segue un'attività di ricerca all'esterno, attraverso strumenti sempre nuovi introdotti gradualmente da giornalisti professionisti, che li aiuteranno poi a rielaborare il materiale raccolto in vista del prodotto finale".

La giovane redazione del "Laboratorio civico di giornalismo" proseguirà le sue attività fino a giugno inoltrato, prendendo contatto con aspetti affascinanti e problematici del proprio territorio attraverso gli strumenti di osservazione e lettura tipici della professione. Non è dato di prevedere se questa esperienza spingerà qualcuno fra gli allievi a interessarsi alla carriera giornalistica per il proprio futuro. Dalla passione con cui tutti partecipano alle attività proposte si può già intuire, in ogni caso, il loro impegno per essere cittadini più consapevoli.

Altre news

23 Mag 2022
Flash Mob mai più stragi
Oggi si è tenuto a Roma un Flash Mob a sostegno di Nicola Gratteri e di tutti i magistrati e le forze dell'ordine che rischiano la vita contro il crimine organizzato   Oggi alle 11,30, in piazza Santi Apostoli, esponenti di organizzazioni della società civile di tutta Italia confluivano al Flash Mob organizzato appena 5 giorni fa,...
21 Mag 2022
MAI PIÙ STRAGI!
Flash Mob a sostegno di Nicola Gratteri e di tutti i magistrati e le forze dell'ordine che rischiano la vita contro il crimine organizzato. 23 maggio, 30° anniversario della strage di Capaci, ore 11,30 in Piazza Santi Apostoli a Roma   Lunedì 23 maggio, in occasione del 30° anniversario della strage di Capaci, in c...
12 Mag 2022
"La nostra ribellione, la sua scorta"
GOEL – Gruppo Cooperativo ha aderito alla manifestazione “La nostra ribellione, la sua scorta” a sostegno del Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri, che si terrà domani venerdì 13 maggio alle ore 11:00 davanti alla Procura di Catanzaro. Non permetteremo l’isolamento di uno tra i...
05 Mag 2022
Indignazione di GOEL per mancata nomina di Gratteri
Vergognosa e incomprensibile la mancata nomina di Nicola Gratteri a Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Il CSM ha votato ieri la nomina del nuovo Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo. A distanza di anni si fà ancora l’avvilente errore di non valorizzare i magistrati che si sono distinti per il loro operato...
09 Feb 2022
Ciao Gabriele
Ciao Gabriele, è ingiusto doverti dire addio, impensabile riuscire a realizzare di averti perso troppo presto. La tua gentilezza, spontaneità e ironia ci hanno tenuto compagnia durante tutto il tuo percorso di volontariato di servizio civile in GOEL. È stata una fortuna averti conosciuto, il tuo ricordo rimarrà per sempre vivo in noi. Grazie Gabrie...
21 Dic 2021
Aperte le candidature per il Servizio Civile 2022 al GOEL
È ufficialmente aperto il nuovo bando per il Servizio Civile Nazionale: è possibile presentare domanda fino alle ore 14.00 del 26 gennaio 2022. GOEL – Gruppo Cooperativo propone 5 posizioni per operatori volontari, all’interno del progetto “Costruttori di cambiamento”: il progetto, promosso da Arci Servizio Civile,...