• Corp Network
 

Emergenza Coronavirus, il messaggio del presidente del Gruppo

Emergenza Coronavirus, il messaggio del presidente del Gruppo

"Siamo stati in silenzio perché, come tanti, abbiamo dovuto rivoluzionare in pochi giorni la nostra organizzazione, per adattarci all’emergenza Coronavirus, applicando scrupolosamente tutte le norme di salvaguardia e cercando di continuare, ove possibile, il lavoro in piena sicurezza.

Alcune attività sono state temporaneamente sospese, come I Viaggi del GOEL o il progetto riCALABRIA, per esempio. I servizi centrali del Gruppo sono stati riorganizzati con il lavoro a distanza, il cosiddetto 'smart working'.

Altre nostre attività invece, nel rispetto delle norme di sicurezza, stanno facendo la loro piccola parte per evitare che l’Italia si fermi. Soprattutto in ambito produttivo. Come, per esempio, i nostri agricoltori di GOEL Bio, che continuano con la produzione degli agrumi, dei succhi, delle marmellate, in un momento in cui c’è tanta richiesta ed è più che mai importante mangiare in modo salutare e biologico.

E quindi continuiamo, in sicurezza, rispettando tutte le prescrizioni, ma continuiamo. Perché anche questo è un modo per fare la nostra parte, in un momento così drammatico. Le conseguenze umane, prima di tutto, ma anche sociali ed economiche, per tutti, ma specie per una regione così fragile e 'impreparata' come la Calabria, saranno certamente drammatiche. Ma anche allora ci saremo come GOEL, come abbiamo sempre fatto. Non ci tireremo indietro e ci rimboccheremo le maniche, come la notoria tenacia dei Calabresi onesti sa fare, convinti (come in un’epigrafe che ho recentemente letto presso un ospedale) che 'SPES VITAM SVSCITAT', la Speranza riaccende la Vita".

Vincenzo Linarello, presidente di GOEL - Gruppo Cooperativo

Altre news

18 Mag 2020
GOEL a "Terra e libertà - Prima che sia dopo"
Dalla lotta al caporalato e a ogni forma di sfruttamento, fino alle proposte per una ripartenza nel segno della sussidiarietà: GOEL si racconta nel primo appuntamento del ciclo "Prima che sia dopo", organizzato dalle 6000 Sardine Rimini, con la partecipazione della vicepresidente dell'Emilia Romagna Elly Schlein. Martedì 19 alle 21 in diretta Faceb...
14 Mag 2020
SOS Calabria e Meridione: le proposte urgenti per ripartire
L’epidemia da coronavirus che stiamo attraversando sta infliggendo un terribile costo di vite umane in tutta Italia, in particolare nelle regioni del nord alle quali va tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Il Sud e la Calabria finora non sono stati significativamente colpiti dal contagio, e se lo fossero stati avremmo avuto un’ecatombe: all’ini...
11 Mag 2020
Un nuovo corso per la salute in Calabria: GOEL tra i firmatari della lettera aperta al Ministro Speranza
Un nuovo corso per la salute in Calabria: GOEL - Gruppo Cooperativo è tra i primi firmatari della lettera aperta che la società civile calabrese ha indirizzato al Ministro Roberto Speranza. Nella lettera si chiede al Governo di "aprire una innovativa fase del Commissariamen...
14 Mar 2020
Emergenza Coronavirus, il messaggio del presidente del Gruppo
"Siamo stati in silenzio perché, come tanti, abbiamo dovuto rivoluzionare in pochi giorni la nostra organizzazione, per adattarci all’emergenza Coronavirus, applicando scrupolosamente tutte le norme di salvaguardia e cercando di continuare, ove possibile, il lavoro in piena sicurezza. Alcune attività sono state temporaneamente sospese, come I Viagg...
26 Feb 2020
Furto alla Comunità Progetto Sud, la solidarietà di GOEL
L’episodio “non ci impedirà di ripartire tutti insieme”: GOEL – Gruppo Cooperativo fa proprie le parole di don Giacomo Panizza ed esprime forte solidarietà a Comunità Progetto Sud, vittima del furto di attrezzature alla cooperativa “Le agricole”. Ignoti infatti domenica scorsa hanno scassinato le porte dei depositi della cooperativa che si occupa d...
03 Feb 2020
Prima assemblea pubblica di riCALABRIA a Caulonia
Prima regola: ascoltarsi. Definire insieme i problemi. E, dopo, trovare le soluzioni. Sabato scorso, 1 febbraio, l’auditorium “Casa della Pace” di Caulonia si è trasformato in un laboratorio di democrazia partecipativa. E i cittadini hanno deciso di ripartire prioritariamente dalla rigenerazione sociale e urbana e dallo sviluppo de...