• Corp Network
 

9 marzo 2007 SANT'ONOFRIO (VV), INCONTRO SU SALUTE, AMBIENTE E LEGALITA'

Venerdì 9 marzo ore 9.30 presso la sede di Aiab Calabria

L'Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica della Calabria e la Cooperativa sociale "Valle del Marro - Libera Terra" hanno promosso l'iniziativa "Salute, ambiente e legalità! 1° incontro regionale delle esperienze produttive agroalimentari calabresi ispirate a requisiti di ecosostenibilità e di legalità".
Si terrà presso la sede dell' AIAB Calabria a Sant'Onofrio (VV) il 9 marzo prossimo dalle ore 9,30 alle 13,30.
L'incontro viene organizzato nell'ambito delle iniziative del programma "I cento passi della memoria e dell'impegno" dell'Associazione "Libera", in preparazione della 12° esima Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafia (del 21 marzo a Polistena).
All'incontro hanno aderito l'Az. Terzeria di Cassano Ionio, la Cooperativa "Il Borgo ed il Cielo" di Riace, la Comunità Emmanuel di Reggio Calabria, il Consorzio "Terre del Sole" di Melito Porto Salvo, la Cooperativa Gaia di Catanzaro, il Consorzio Promidea di Catanzaro, il Consorzio GOEL di Gioiosa Ionica, la Cooperativa Pinocchio di Ardore.
All'incontro hanno aderito l'Az. Terzeria di Cassano Ionio, la Cooperativa "Il Borgo ed il Cielo" di Riace, la Comunità Emmnauel di Melito Porto Salvo, il Consorzio Terre del Sole" di Reggio Calabria, la Cooperativa Gaia di Catanzaro, il Consorzio Promidea di Catanzaro, il Consorzio GOEL di Gioiosa Ionica.
Sono previsti interventi di Don Pino Fiorillo (responsabile Associazione Libera di VIbo Valentia), Paolo Barbieri (Vice Presidente delle Provincia di Vibo Valentia), Maurizio Agostino (Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale), Antonello Rispoli (Banca etica), Nuccio Iovine (Senatore).
Sono ormai diverse le realtà produttive dell'agricoltura calabrese che hanno intrapreso percorsi caratterizzati dalla promozione della legalità, a partire dalle cooperative nate per la coltivazione dei terreni confiscati alla Ndrangheta. Gli obiettivi di legalità si integrano sempre a comportamenti produttivi rispettosi della salute, dell'ambiente e del paesaggio, con l'applicazione spesso dei metodi dell'agricoltura biologica.
L'incontro "Salute, ambiente e legalità!" ha l'obiettivo quindi di promuovere la reciproca conoscenza delle realtà del settore agroalimentare impegnate in percorsi di promozione della sostenibilità e della legalità dei processi produttivi, al fine di favorire utili forme di interazione e cooperazione. E' per questo che l'iniziativa coinvolge oltre alle realtà produttive anche enti ed organizzazioni di rappresentanza e che operano nel settore dei servizi specializzati (formazione, assistenza, certificazioni).
"Con questo primo incontro AIAB Calabria intende contribuire alla costruzione di una rete di cooperative, associazioni ed enti che operano nell'agroalimentare e nei servizi ad esso collegati in Calabria. E' necessario porre al centro della politica agricola calabrese le questioni del rispetto della legalità e dell'ecosostenibilità ambientali come leve fondamentali per contrastare lo strapotere della ndrangheta e del malaffare nelle campagne" (Salvino Moro, Presidente di AIAB Calabria).
"L'incontro è l'occasione per far emergere esperienze imprenditoriali dal forte contenuto valoriale e proporre, in un quadro di sinergie, alcuni modelli positivi. Come il progetto Libera Terra che realizza agricoltura biologica di qualità su terreni confiscati alle mafie. Tale progetto, portato avanti nella Piana di Gioia Tauro dalla cooperativa sociale Valle del Marro - Libera Terra, vuole contribuire a diffondere una cultura fondata sulla legalità e sul senso civico dimostrando che, anche in quei luoghi dove la mafia ha spadroneggiato, è possibile ricostruire una realtà sociale ed economica fondata sul rispetto delle regole e sulla tutela dell'ambiente e della salute del consumatore". (Giacomo Zappia, Presidente della Valle del Marro - Libera Terra).

Aiab Calabria, 8 marzo 2007

Altre news

23 Mag 2022
Flash Mob mai più stragi
Oggi si è tenuto a Roma un Flash Mob a sostegno di Nicola Gratteri e di tutti i magistrati e le forze dell'ordine che rischiano la vita contro il crimine organizzato   Oggi alle 11,30, in piazza Santi Apostoli, esponenti di organizzazioni della società civile di tutta Italia confluivano al Flash Mob organizzato appena 5 giorni fa,...
21 Mag 2022
MAI PIÙ STRAGI!
Flash Mob a sostegno di Nicola Gratteri e di tutti i magistrati e le forze dell'ordine che rischiano la vita contro il crimine organizzato. 23 maggio, 30° anniversario della strage di Capaci, ore 11,30 in Piazza Santi Apostoli a Roma   Lunedì 23 maggio, in occasione del 30° anniversario della strage di Capaci, in c...
12 Mag 2022
"La nostra ribellione, la sua scorta"
GOEL – Gruppo Cooperativo ha aderito alla manifestazione “La nostra ribellione, la sua scorta” a sostegno del Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri, che si terrà domani venerdì 13 maggio alle ore 11:00 davanti alla Procura di Catanzaro. Non permetteremo l’isolamento di uno tra i...
05 Mag 2022
Indignazione di GOEL per mancata nomina di Gratteri
Vergognosa e incomprensibile la mancata nomina di Nicola Gratteri a Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Il CSM ha votato ieri la nomina del nuovo Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo. A distanza di anni si fà ancora l’avvilente errore di non valorizzare i magistrati che si sono distinti per il loro operato...
09 Feb 2022
Ciao Gabriele
Ciao Gabriele, è ingiusto doverti dire addio, impensabile riuscire a realizzare di averti perso troppo presto. La tua gentilezza, spontaneità e ironia ci hanno tenuto compagnia durante tutto il tuo percorso di volontariato di servizio civile in GOEL. È stata una fortuna averti conosciuto, il tuo ricordo rimarrà per sempre vivo in noi. Grazie Gabrie...
21 Dic 2021
Aperte le candidature per il Servizio Civile 2022 al GOEL
È ufficialmente aperto il nuovo bando per il Servizio Civile Nazionale: è possibile presentare domanda fino alle ore 14.00 del 26 gennaio 2022. GOEL – Gruppo Cooperativo propone 5 posizioni per operatori volontari, all’interno del progetto “Costruttori di cambiamento”: il progetto, promosso da Arci Servizio Civile,...