• Corp Network
 

Minacce di morte al socio di GOEL Bio titolare del ristorante “La Collinetta”

Minacce di morte al socio di GOEL Bio titolare del ristorante “La Collinetta”

“Se non paghi 50mila euro sei morto. Ti brucio il ristorante, i figli e tutti i tuoi”: quattro diverse lettere con messaggi simili sono state recapitate nelle scorse settimane ai familiari ed allo chef Giuseppe Trimboli, socio di GOEL Bio e proprietario del ristorante “La Collinetta” a Martone (RC). Immediata la denuncia alle forze dell’ordine.

Il ristorante “La Collinetta” è un’eccellenza riconosciuta che ha fatto di Martone, Comune con circa 600 abitanti della Locride, una tappa obbligata per i buongustai di tutta Italia: non a caso, il ristorante è stato premiato per il secondo anno consecutivo con la chiocciola “Slow Food” per l’impegno nella valorizzazione delle materie prime del territorio. L’azienda è socia di GOEL Bio, la cooperativa che riunisce i produttori agricoli che si oppongono alla ‘ndrangheta. A GOEL Bio “La Collinetta” conferisce l’olio extravergine di oliva biologico di propria produzione; inoltre, il ristorante è parte del circuito di turismo responsabile de I Viaggi del GOEL che testimonia una Calabria che lavora e produce sviluppo sostenibile.

GOEL, come sempre, non si farà certo intimidire da queste minacce di stampo mafioso ed esprime massima fiducia nel lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura, con l’auspicio che gli autori dell’intimidazione vengano rapidamente individuati e puniti. Tutta la comunità di GOEL è a fianco del proprio socio Pino Trimboli e della sua famiglia, pronti a mobilitare tutta l’ampia rete nazionale e internazionale per reagire in tutti i modi possibili a difesa di Pino e della sua attività.

Vincenzo Linarello, presidente di GOEL – Gruppo Cooperativo, ribadisce: «Chi progetta ed esegue queste intimidazioni da infame odia la Calabria e qualsiasi tentativo di sviluppo vero: a chi giova far chiudere un ristorante così a Martone e nella Locride? La ‘ndrangheta o chi compie questi atti chiaramente mafiosi vuole solo la rovina del nostro territorio».

Altre news

26 Feb 2020
Furto alla Comunità Progetto Sud, la solidarietà di GOEL
L’episodio “non ci impedirà di ripartire tutti insieme”: GOEL – Gruppo Cooperativo fa proprie le parole di don Giacomo Panizza ed esprime forte solidarietà a Comunità Progetto Sud, vittima del furto di attrezzature alla cooperativa “Le agricole”. Ignoti infatti domenica scorsa hanno scassinato le porte dei depositi della cooperativa che si occupa d...
03 Feb 2020
Prima assemblea pubblica di riCALABRIA a Caulonia
Prima regola: ascoltarsi. Definire insieme i problemi. E, dopo, trovare le soluzioni. Sabato scorso, 1 febbraio, l’auditorium “Casa della Pace” di Caulonia si è trasformato in un laboratorio di democrazia partecipativa. E i cittadini hanno deciso di ripartire prioritariamente dalla rigenerazione sociale e urbana e dallo sviluppo de...
23 Dic 2019
Rinascita-Scott_nota di GOEL e Comunità Progetto Sud
Come GOEL – Gruppo Cooperativo e Comunità Progetto Sud vogliamo ringraziare il Procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri per la storica operazione “Rinascita Scott” che va svelando quel sistema di collusione tra ’ndrangheta e massonerie deviate che ha devastato la Calabria, portandola tra le ul...
27 Nov 2019
GOEL a Helsinki per l’Assemblea Europea delle PMI
GOEL – Gruppo Cooperativo è stato invitato dalla Commissione Europea a relazionare alla Small MEdium Assembly, l’evento più significativo per le piccole e medie imprese in Europa. Insieme al network dei delegati delle PMI, la SME Assembly rappresenta la struttura di governance dello Small Business Act...
11 Set 2019
Aperto il bando per il Servizio Civile Nazionale al GOEL
È ufficialmente aperto il bando per il Servizio Civile Nazionale! Prorogato fino a giovedì 17 ottobre! Fra i progetti approvati in Calabria, c'è quello di Arci Servizio Civile "Sentinelle della legalità", da attivare presso le sedi di GOEL - Gruppo Cooperativo: - 1 operatore volontario Consorzio So...
02 Set 2019
Briatico (Vv): socio GOEL Bio denuncia pascolo abusivo
Non è il primo episodio spiacevole per la cooperativa “Briatico Welfare”, socia di GOEL Bio, il marchio degli agricoltori biologici calabresi che si oppongono alla ‘ndrangheta: negli ultimi tre anni, con cadenza quasi semestrale, subisce danneggiamenti e furti di varia entità, tutti regolarmente denunciati. Tra i più gravi: l’estirpazione, nel giug...